Ricerca e sviluppo

Ogni volta che scopriamo nuove tecniche spesso ci atteniamo stupidamente alle vecchie forme. Un nuovo materiale crea da sé le sue forme - Pier Luigi Nervi

Sperimentazione Paper Tube

La Rogedil Servizi, in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica dell'Università di Roma La Sapenza e la società Moba Eurotubi, dal 2015 sta portando avanti un'attività di ricerca finalizzata allo studio delle proprietà meccaniche dei tubi di cartone (paper tube) al fine di un utilizzo strutturale temporaneo. L'attività di ricerca è stata iniziata realizzando una prima campagna di prove di test a compressione, direttamente sull'elemento tubo di due differenti altezze (50 cm e 100 cm) e due differenti spessori (25 mm e 35 mm). In questa fase è stata evidenziata una resistenza massima dei tubi di 3000 kg, oltre la quale si è verificata la prima rottura. Tale rottura non è stata anticipata né da deformazioni, né da rumori, e questo è un indice chiaro della fragilità del materiale. La seconda fase prevede, invece, una seconda campagna di prove di test su provini di materiale (fasce di carta incollate) così da analizzarne le proprietà e riuscire a evidenziare le caratteristiche più adeguate per lo scopo strutturale. Leggi di più

Master in Progettazione Geotecnica

La Rogedil Servizi S.r.l. ha sponsorizzato il Master in Progettazione Geotecnica promosso dal Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica della Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale dell'Università di Roma La Sapenza per l'anno 2013-2014. In particolare la Rogedil Servizi S.r.l. ha partecipato alla Giornata di Studio del 30 maggio 2014 organizzata in collaborazione con l' Autorità Portuale di Civitavecchia nella quale gli ingegneri della Rogedil Servizi hanno descritto agli studenti del Master i lavori svolti a Civitavecchia: le Opere Strategiche per il Porto di Civitavecchia del I lotto funzionale, il prolungamento dell'antemurale Cristoforo Colombo, la Darsena Servizi e Traghetti. Il Master si propone di fornire a giovani ingegneri civili, ambientali e delle costruzioni edili ulteriori elementi formativi oltre a quanto appreso negli studi universitari, per affrontare con maggiore consapevolezza la progettazione di opere a prevalente componente geotecnica quali gallerie, scavi, fondazioni, opere interrate e costruzioni in terra e interventi di stabilizzazione di versanti in frana.